Blog

HomeBlogGoogle cambia le regole e punta sui siti “mobile-friendly”
google-tablet

Google cambia le regole e punta sui siti “mobile-friendly”

Dal 21 aprile Google favorirà i siti ottimizzati per la navigazione da smartphone e tablet. Il nuovo algoritmo di ricerca “mobile-friendly” colpirà negativamente tutti gli altri.

A partire dal 21 aprile 2015 Google adotterà nuovi criteri di indicizzazione. Un cambiamento importante a livello globale (e in tutte le lingue) ai suoi algoritmi per la ricerca mobile, che fornirà ai siti mobile-friendly una posizione più alta nei risultati delle ricerche.

L’annuncio arriva direttamente dal blog ufficiale del gruppo di Mountain View.
«Espanderemo il nostro utilizzo del mobile friendly come criterio per il ranking. Questo cambiamento interesserà le ricerche mobile in tutte le lingue a livello mondiale e avrà un impatto significativo sui risultati. Di conseguenza, per gli utenti sarà più facile trovare link rilevanti e di qualità ottimizzati per i loro dispositivi.»

Un cambiamento quasi preannunciato, visto il sempre crescente numero di persone che utilizzano lo smartphone e il tablet per navigare.

Dunque, solo una settimana e i siti che non sono progettati per una completa fruizione dai diversi device saranno penalizzati, mentre quelli “responsive design” vedranno un netto incremento della propria visibilità.

Google offre ai proprietari dei siti e webmaster, una guida con strumenti annessi per controllare se i propri siti sono considerati mobile-friendly e un tool per verificare la  Compatibilità con dispositivi mobili.

compatibilita-mobile

Hai già provveduto? Se vuoi rendere il tuo sito ottimizzato per il Mobile non esitare a contattarci per un preventivo gratuito!

Google cambia le regole e punta sui siti “mobile-friendly” ultima modifica: 2015-04-17T08:59:54+00:00 da Piesseweb

by

Web Developer & Business Consultant


*